CONSIGLI PER LA MANUTENZIONE

I componenti e i materiali del tuo orologio sono stati selezionati per la loro grande qualità e per le loro proprietà tecniche. I seguenti consigli per la manutenzione e la pulizia ti aiuteranno a mantenere il tuo orologio ZRC® bello e funzionale.

Magnetismo:

Visti i tanti dispositivi in uso, i campi magnetici ed elettromagnetici sono sempre più presenti nel mondo intorno a noi e tale magnetismo può influire sulle prestazioni del tuo orologio. Al fine di evitare le interferenze magnetiche, ti consigliamo di tenere il tuo orologio lontano da ogni dispositivo che possa emettere dei campi magnetici (ad es. cellulari, computer, frigoriferi, altoparlanti, porte magnetiche, televisori). Inoltre è fortemente consigliato togliersi l’orologio prima di passare i controlli di sicurezza all’aeroporto.

Impermeabilità:

Il tuo orologio ZRC® è garantito per un’impermeabilità fino a 300 m ed è stato collaudato fino a 475 m. Le guarnizioni hanno un ciclo di vita limitato, perciò ti consigliamo di fare verificare l’impermeabilità del tuo orologio ogni due anni.

Impostazione dell’ora:

Come indicato nei manuali dell’utente, ti consigliamo di non impostare l’ora del tuo orologio tra le 23:00 e le 3:00, quando sta cambiando la data.

Nuotare in mare e in piscina:

Il tuo orologio ZRC® è un vero e proprio “Dispositivo subacqueo”, perciò sei libero di usarlo in acqua quando vuoi. Risciacqua sempre il tuo orologio con acqua dolce dopo avere nuotato (in mare o in piscina). Assicurati di risciacquare la lunetta grazie al nostro sistema ECS® brevettato usando “acqua di rubinetto” per rimuovere tutta la polvere e il sale.

Temperature:

Il tuo orologio ZRC® è dotato d’origine di un movimento ETA 2824-2 “sofisticato”, che è garantito per funzionare correttamente tra -30°C e +60°C.

Al di fuori di questo intervallo di temperature il tuo orologio sarà meno preciso. Inoltre ti consigliamo di evitare gli sbalzi termici che potrebbero danneggiare il tuo orologio o alcuni dei suoi componenti come il cristallo e le guarnizioni, che potrebbero rompersi.

Una temperatura eccessiva può anche influenzare l’olio nel movimento: temperature molto basse lo rendono meno fluido, mentre temperature molto elevate tendono a farlo asciugare più velocemente. Perciò ti raccomandiamo di effettuare più spesso la manutenzione del tuo orologio se vivi in climi caldi. Evita sbalzi improvvisi di temperatura.

Après un choc thermique important, de la condensation peut apparaître sous le verre saphir, celle-ci devrait disparaître en quelques minutes en laissant la couronne ouverte et n’affecte pas les performances de votre montre. Si la condensation ne disparaît pas, merci de contacter le revendeur agréé ZRC® le plus proche.

Prodotti chimici:

I prodotti chimici (ad es. solventi, detergenti, cosmetici) possono danneggiare il cinturino e le guarnizioni del tuo orologio, compromettendo quindi la sua impermeabilità.

Cinturini e bracciali:

È normale che, col passare del tempo, i cinturini in pelle sviluppino una patina e i bracciali in metallo si graffino. Per preservare il cinturino in pelle ti consigliamo di tenerlo lontano dall’acqua.

Per effettuare la manutenzione del tuo bracciale in metallo, usa una spazzola di piccole dimensioni e acqua calda insaponata, poi asciuga con un panno morbido.

Corona:

Assicurati che la corona del tuo orologio sia sempre completamente avvitata, in quanto garantisce l’impermeabilità del tuo orologio.

Pulizia

IMPORTANTE! Al fine di garantire una PERFETTA impermeabilità, assicurati di non utilizzare la corona sott’acqua. Verifica di aver avvitato completamente la corona nella sua posizione prima di immergerti in acqua.

Il nostro sistema esclusivo Crown Protection System™ ti impedisce di scordarti di avvitarla nuovamente nella posizione “stagna”.

Usa una spazzola morbida per le unghie con acqua calda insaponata per pulire il tuo orologio (acciaio o Nato).

Non dimenticare di sciacquare la lunetta con il nostro sistema ECS® per tenere il tuo orologio ZRC® in buone condizioni.

Orologi automatici

Un orologio automatico è rivolto agli appassionati di orologi, a tutti coloro che amano sentire il movimento del loro orologio automatico e a coloro che amano ammirarne il movimento.

A ogni modo, un orologio automatico non è accurato quanto uno al quarzo. Un orologio automatico è pura meccanica. Tende ad andare avanti o ad accumulare ritardo, il che è normale.

Dovrai rodarlo per un mese prima che il movimento sia efficace al 100%. Il tuo orologio automatico può fermarsi o accumulare ritardo a seconda della posizione in cui viene messo. Ecco perché la regolazione può essere fatta su 3 o 5 posizioni. Nel caso del 2824-2 “sofisticato” usato nei Grands Fonds®, effettuiamo una regolazione su 3 posizioni con una precisione di +/- 7 sec./giorno (con una tolleranza di +/- 7 secondi), il che significa che nel migliore dei casi l’orologio non va avanti e non accumula ritardo, mentre nel peggiore dei casi può accumulare fino a 14 sec./giorno di ritardo, che rientra nella tolleranza della struttura ETA. Se lo desideri possiamo effettuare una “regolazione accurata” con una precisione compresa tra +3 e +5 sec./giorno, ma naturalmente questa operazione è a pagamento.

Impostazione della data:

Per impostare la data sul tuo orologio automatico devi verificare che le lancette non si trovino nell’intervallo compreso tra le 10:00 e le 15:00. Il tuo orologio automatico potrebbe non funzionare più perché il movimento verrebbe forzato e ciò potrebbe influenzare anche la sua precisione. Nel caso di una manipolazione scorretta che porta a una “forzatura” del movimento, la garanzia non sarà applicabile.

Messa in servizio:

Qualora il tuo orologio automatico smettesse di funzionare o persino prima del primo utilizzo, dovrai ricaricare manualmente il tuo orologio automatico per avviare il movimento. Questa operazione non è obbligatoria, ma è fortemente consigliata per consentire il primo avviamento nelle migliori condizioni. Per ricaricare manualmente il tuo orologio automatico, devi ricaricare MANUALMENTE la corona per 10-25 volte (ma ti consigliamo di effettuare 30-40 giri) con la corona a vite nella posizione “spinta” sbloccata ma non ingranata, dalla posizione a ore 12 alla posizione a ore 6 (nel caso della GF300).

Poi passi alla regolazione dell’ora e blocchi accuratamente la corona nella giusta posizione, senza applicare una pressione eccessiva che “schiaccerebbe e danneggerebbe” la guarnizione e quindi impedirebbe di disporre di una perfetta impermeabilità.

Nonostante siano dotati di dispositivi performanti per assorbire gli urti, i movimenti degli orologi meccanici rimangono delicati e sensibili a:

  • urti violenti (caduta su un pavimento duro)

Di conseguenza ti consigliamo di non indossare il tuo orologio quando pratichi sport “con forti urti” come il golf o il tennis, in quanto questi ripetuti movimenti a scatti potrebbero alterare la regolazione o persino danneggiare uno o più componenti del meccanismo.

Carrello
Il tuo carrello è vuotoReturn to Shop